Riapertura Biblioteca!

La Biblioteca scolastica riapre al prestito da Lunedì 18 dicembre, se volete prendere un amico con cui passare qualche ora nelle vacanze di Natale, fatevi avanti!

 

img_4458

Annunci

Riapertura in vista

Ciao ragazzi,

la Biblioteca di Leonardo sta per riaprire al prestito. State connessi perchè ci saranno molte novità e storie nuove da incontrare.

Intanto ecco alcune belle immagini tratte da campagne pubblicitarie di vari paesi a favore della lettura,  qualcuna è bella davvero!

leggere-become-someone-else
Vilnius
leggere-libro-compagnia
Israele: Il libro giusto ti terrà sempre compagnia!
leggere-unicef
Unicef: se leggere fosse proibito saresti tentato di provare?

Consiglio della domenica

img_0509C’è il sole e l’aria è tiepida, si sta bene fuori! Quando farà buio però bisognerà rientrare e, prima di dormire, spegnere la TV, silenziare il cellulare e regalarsi un’ora di puro divertimento. Vi consiglio “Firmino” di Sam Savage. Basta il sottotitolo per incuriosire – avventure di un parassita metropolitano-.
Firmino è un topo, ma non un topolino alla Disney, è un topo di città vero e proprio, un ratto. La sua storia, scritta in prima persona, comincia in una biblioteca, dove la mamma lo partorisce tra i coriandoli di una pagina mangiucchiata di un romanzo di Joyce. Questo posto lo segnerà. Firmino è un topo di biblioteca letteralmente e metaforicamente, e i libri sono i suoi peccati di gola.
Buon divertimento!

Una nuova settimana

E’ finito un altro weekend piovoso… Abbiamo letto qualcosa di buono?

Per quanto mi riguarda mi sono rilassata con Camilla Lackberg, maestra di bestsellers svedese, e con la sua Erika Falck ( sono già 9 i romanzi gialli che la vedono protagonista!) che non mi perdo mai.  Mi piace la cittadina svedese in cui ambienta le sue storie e l’alternanza tra passato e presente con cui piano piano svela le oscurità dei suoi personaggi.

Devo dire che mi piacciono tutti i giallisti scandinavi. Sarà perché mi piacerebbe visitare per bene questa parte dell’Europa? Guardate com’è il paese in cui Erica Falck vive. Non so come si legge, ma si scrive “Fjallbacka”.fjallbacka-sweden

le letture del cuore

images

Certamente ognuno di voi ha un libro nel cuore, quello che vi ha emozionato, appassionato, fatto sognare …e crescere di più. Può essere un libro che avete letto da soli, o che vi hanno letto quando eravate più piccini.

Il mio, per esempio, è “Le novelle della nonna” di Emma Perodi. Guarda caso me le leggeva mia nonna…

Condividiamo!